venerdì 11 aprile 2014

Homemade cooking - Quiche dei... rimasugli! :-)

Ehilà! Oggi mi sono messa ai fornelli e ho preparato una quiche. Ho pensato di condividerla anche se non credo sia niente di originale perchè ho visto quiche di ogni genere e la mia è semplicemente fatta con un po' di cose che mi andava di metterci e che transitavano nel frigo quest'oggi... Ehm sì, molto "professionale" come premessa! Fate finta di aver letto "ingredienti ricercati... bla bla... ricetta affinata nel tempo... bla bla... per palati raffinati... bla bla bla"... :-) Scherzi a parte, chi l'ha assaggiata ha gradito allora la pubblico se mai qualcuno avesse voglia di provarla... :-)


Partiamo!


Ingredienti

mezza cipolla (io ho usato la cipolla dorata)
2 carote
2 zucchine
80 g di pancetta
150 g di scamorza dolce
80g di grana padano
3 uova
250 ml panna (di cui ho tenuto da parte qualche goccia per spennellare i bordi della pasta)
un rotolo di pasta brisè 
olio, sale, noce moscata q.b.

Dunque, il ripieno base di 3 uova e panna credo di averlo in testa per le mie passate frequentazioni di Giallo Zafferano; per il resto, come dicevo, sono rimasugli e in quantità indicative.

Procedimento

Per prima cosa ho fatto appassire in padella con un po' d'olio la cipolla tagliata a pezzetti e poi ho aggiunto la pancetta, le carote e le zucchine a cubetti e li ho fatti scottare una decina di minuti: ovviamente le verdure rimangono crude ma avranno modo di cuocere a lungo in forno e rimarranno della giusta consistenza (senza che diventino troppo spappolate da essere irriconoscibili!).
In una ciotola ho mescolato la panna (tenendone da parte mezza tazzina), le uova, il grana, un pizzico di sale e di noce moscata finchè il tutto non è divento un liquido omogeneo. Quindi ho aggiunto la scamorza tagliata a cubetti e le verdure con la pancetta e ho dato un'ulteriore mescolata.
Ho messo il rotolo di pasta brisè in una teglia e vi ho versato il composto. Infine, ho piegato i bordi verso l'interno e li ho spennellati con la panna che avevo tenuto da parte.
Ho infornato e cotto per circa 35-40 minuti a 160° in forno ventilato. Sulla durata della cottura potrebbe variare da forno a forno quindi passati 30 minuti vi consiglio di controllare la superficie in modo che non diventi troppo scura (già la mia è al limite per i miei gusti).

Facile ma non velocissima, più che altro si perde tempo a tagliare tutto a pezzetti... Per il resto, buonissima!
Spero piaccia anche a voi! A presto!

2 commenti:

  1. L'aspetto non é niente male:anzi:invita all'assaggio!! ...e poi guarda:non dirlo a nessuno...sssshhh,ma anch'io faccio un sacco di quiche con rimasugli;é uno dei migliori sistemi svuotafrigo ;-) E poi:diciamo la veritá:a meno che non si facciano grosse cappellate nell'assemblaggio di gusti,la quiche é sempre buona con tutto!! Ciaoooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì infatti con le quiche non si sbaglia mai!

      Elimina

Grazie per aver letto il post! Se ti va lascia un commento! :-)

Linkwithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...