sabato 1 marzo 2014

Ogni foto al suo posto

Oggi cambio argomento... Se da un lato quando mi dedico ai miei hobby potrei dire di trovarmi bene in un disordine organizzato tutto mio, un disordine che non riesco a sopportare è quello dei file del pc, in particolare delle foto! Già perchè la semplicità con cui si salvano e copiano e spostano file porta ad avere annidamenti infiniti di cartelle, doppioni o file nel cestino per sbaglio... Peggio ancora con le foto perchè ad ogni occasione ci si ritrova con una marea di foto, doppie, triple, belle, brutte, quelle di prova, quelle extra perchè "la scatto e poi al massimo la cancello" e così eccoci ogni volta a scaricare sul computer mega e mega di scatti. Nel caso qualcuno avesse bisogno di aggiornare il proprio sistema, ecco qui il mio modo di organizzare le foto e mantenere l'ordine...
 

Come organizzare la cartella "Foto"?

  • Per prima cosa ho suddiviso la cartella delle foto in sottocartelle nominate per anno, "2011" "2012" "2013" ecc...
  •  Dato che mi piace tenere l'ordine cronologico anche all'interno di ciascuna annata e allo stesso tempo avere nomi che immediatamente mi permettano di capire che foto troverò all'interno della cartella, ho deciso di far precedere il nome dell'evento/occasione da un numero sequenziale (meglio usare 01, 02, 03 ecc anzichè 1, 2, 3 ecc perchè Windows tende a ordinare alfabeticamente e quindi se arrivate a numeri a due cifre potreste trovare 1, 10, 11, 2 ,3 ecc...). In alcuni casi potrebbe essere utile la divisione anche per mese di ciascuna annata, ma solo se avete davvero molte occasioni diverse ogni mese altrimenti sono solo annidamenti inutili di cartelle.
  • Le foto dentro ciascuna cartella possono avere il nome che in automatico viene assegnato dalla fotocamera oppure possono essere rinominate "in un colpo solo" con vari software disponibili online che consentono varie impostazioni o, se non avete esigenze particolari, semplicemente andando su Modifica-Seleziona tutto, premere F2, digitare il nome scelto e premere Invio.


E questo è il sistema che più mi soddisfa... :-) Ma ora vediamo come mantenere l'ordine ogni volta che torniamo a casa con foto nuove...

Come mantenere le foto in ordine sul pc?

Nella maggior parte dei casi non ho bisogno di stampare subito le nuove foto e quindi mi limito a svuotare la SD della fotocamera e vedere le foto dal monitor del computer. Il rischio è quello di guardarle e abbandonarle lì... Errore! O almeno per me è stato un errore per i primi anni di foto digitali, perchè senza organizzazione mi si sono accumulate foto su foto finchè un giorno ho dovuto per forza fare un po' di pulizia...
E quindi:
  • Prima regola: MAI lasciare che si accumulino foto di occasioni diverse! E così appena possibile passo le foto dalla scheda SD al pc mi preoccupo di metterle in ordine.
  • Appena copiate le foto sul computer, guardo il nuovo carico e faccio una prima scelta eliminando gli scatti da buttare, cioè immagini fuori fuoco, soggetti imprecisati, doppioni inutili... Insomma cancello tutti errori/orrori palesemente irreparabili.
  • Poi passo ad un primo veloce fotoritocco. In questa fase utilizzo software molto semplici e immediati che permettono piccole e veloci correzione. Si tratta di piccole modifiche, quel che basta per recuperare foto non perfette, tipo raddrizzare l'immagine, eliminare occhi rossi, ritagliare una selezione, sistemare luminosità e contrasto. Per queste operazioni utilizzo Picasa, un software gratuito di Google, che mette a disposizione anche una serie di filtri ed effetti da applicare alle immagini e, se foste interessati, permette anche di organizzare le foto e condividerle. Tra i software che ho provato questo è quello che meglio si adatta alla mie esigenze per questa fase ancora un po' meccanica perchè mi permette di scorrere le foto e avere subito i pulsanti per le correzioni a disposizione.
  • In alcuni casi, è necessario un restauro maggiore, soprattutto se si tratta di foto che prima o poi avrò intenzione di stampare, come eliminare un cartello davanti al muro di un edificio storico o nascondere un brufolo dalla fronte del festeggiato in primo piano alla sua festa di compleanno. E allora per questi ritocchi un po' meno immediati utilizzo Gimp, che credo sia il software gratuito più simile a Photoshop che esista. E qui c'è sempre da imparare e migliorare.
  • Alla fine scelgo il nome della cartella e la metto al suo posto.
Ecco fatto, ora le foto sono in ordine, selezionate, corrette e più o meno pronte all'uso, stampa &co...
Ah! Dimenticavo... Una volta terminata un'annata intera preparo masterizzo un cd con tutte le foto in modo da averne un'altra copia. Magari potrei passare ai servizi cloud ma per ora mi trovo bene così... :-) 
Spero di esservi stata utile in qualche modo. Alla prossima!

2 commenti:

  1. Ciao Laura, complimenti. sei organizzatissima!

    RispondiElimina
  2. Diciamo che almeno ci provo! Ho giusto ora una nuova cartella da sistemare! :-)

    RispondiElimina

Grazie per aver letto il post! Se ti va lascia un commento! :-)

Linkwithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...