venerdì 21 marzo 2014

Scrap-Guida #4 - Quali carte usare?

Da questo capitolo della Scrap-Guida, vorrei entrare nel dettaglio dei vari strumenti per lo scrapbooking a cui ho accennato qui, in modo da aiutarvi negli acquisti in base a ciò che volete realizzare e capire come utilizzare certi strumenti.

Prima di tutto parliamo di carte utili per progetti di scrapbooking:

  • Carte pattarned sono le carte decorate con fantasie differenti che sono vendute sia in fogli singoli che in blocchi spesso in toni o temi abbinabili (ad esempio viaggi, nascite, primavera ecc...). Alcuni fogli sono stampati su entrambi i lati, alcuni sono totalmente glitterati o anche solo in parte per evidenziare alcune fantasie. Si possono trovare in diversi formati ma i più diffusi sono quelli nelle classiche dimensioni degli album da scrapbooking cioè 30,5x30,5cm (spesso indicate in pollici cioè 12"x12"), 20x20cm (8"x8") e 15x15cm (6"x6"). Questi formati si adattano alla realizzazione di layout, cioè a diventare la base delle nostre pagine di album da personalizzare a nostro piacimento, ma anche ad essere ritagliate per biglietti, piccole decorazioni, parti delle pagine stesse e talvolta anche rivestire una scatola o quaderni ecc...

Carte patterned e cartoncini colorati


  • Cartoncini colorati cioè i classici cartoncini che abbiamo ben presenti acquistabili anche in cartoleria, in diverse grammature. Possiamo scegliere album per avere una varietà di colori in tinta unita a disposizione con una piccola spesa, oppure acquistare i classici cartoncini Bristol (per intenderci) nella colorazione che ci interessa. Ovviamente si possono trovare più facilmente rispetto alle carte patterned e quindi anche di marchè più o meno economiche. Io mi trovo molto bene con gli album che vende la Lidl ogni tanto come offerta della settimana (25 colori, grammatura da 135 o da 270 per circa 2,5 €!). Anche qui l'utilizzo è lo stesso delle carte patterned.
  • Bazzill è in realtà la marca del produttore, ma quando si parla di bazzill ad ogni scrapper vengono in mente i cartoncini 30x30cm dalla caratteristica texture. Sono cartoncini molto belli in tante colorazioni e sfumature da 220g. Meritano una categoria a parte rispetto ai normali cartoncini proprio perchè sono talmente caratteristici che spesso nei tutorial si sente semplicemente parlare di "bazzill".

Bazzill paper, dettaglio trama

  • Carte regalo non le consiglio totalmente in sostituzione delle carte patterned perchè generalmente sono troppo sottili ad esempio come base per layout o di card, però possono essere usate per incorniciare una foto da applicare al layout e, se non sono troppo sottili (perchè rischiano di strapparsi facilmente) per rivestire una scatola o cartoni spessi: in poche parole per tutto tranne che come base o per parti che necessitano una certa rigidità.
  • Cartone spesso almeno 1mm è ottimo per fare un po' di cartonaggio per creare copertine degli album, scatole, cornici ecc... Ovviamente necessita di essere rivestito e decorato perchè al naturale non è bello. Si trova in cartoleria ma anche sul fondo di alcuni blocchi di cartoncini quindi un modo per riciclare anche questi avanzi!

Cartone da 1mm e carta da imballaggi (carta kraft)
     
  • Carta kraft è la carta da pacchi, quella color avana da imballaggi piuttosto resistente. Può essere utilizzata per rivestire il cartone spesso o anche per fare qualche pacchetto regalo magari aggiungendo decorazioni. A volte si sente parlare di cartoncini color kraft per identificare il colore tipico della carta da pacchi
  • Cartoncino ondulato è il cartoncino... ehm... a onde come chiaramente dice il nome :-). Mi piace moltissimo abbinato a qualsiasi cosa, dà un bell'effetto 3d e, anche se non è una superficie liscia, se ci si incolla qualcosa sopra regge bene. Non è diffusissimo ma in certi "kit per bricolage" della Lidl si trovano di diversi colori.

Cartoncino ondulato

  • Carta da lucidi e acetati sono le carte traslucide colorate e quelle trasparenti e sono ottime per creare effetti particolari e originali. Gli acetati è facile vederli in ambito scolastico/universitario come copertine di dispense e tesine (quando si rilegano con le spirali) oppure come fogli per le lavagne luminose per proiettare lo scritto sul telo bianco appeso al muro.

Carta da lucidi

  • Album quelli apposta per scrapbooking sono già pronti con all'interno tasche trasparenti quadrate delle dimensioni delle carte che vi ho elencato sopra per contenere i layout senza rovinare foto e abbellimenti più o meno sporgenti. Alcuni esternamente sono "al naturale" per poter essere decorati a nostro piacimento.

Album per layout 20x20 cm

  • Varie: non mancano quaderni, carte con effetti particolari, carta di riso, carte riciclate, brillantinate, buste per i biglietti e soprattutto non dimentichiamoci ritagli e avanzi che anche se scartati per un progetto saranno perfetti per il prossimo.

Bene, dopo questa carrellata di carte con qualche indicazione per l'utilizzo volevo aggiungere un'ultima cosa sulla grammatura delle carte.
Scegliere lo spessore della carta dipende ovviamente da cosa vogliamo realizzare e tra un 120g e 130g per esempio non c'è giusto o sbagliato, possiamo scegliere "a sentimento" nella maggior parte dei casi. In linea di massima però posso darvi due dritte:
  • le carte molto sottili come quelle da regalo meglio usarle per dare colore dove c'è già una base di cartoncino più spesso.
  • se dobbiamo rivestire qualcosa meglio carte tra 80g e 120g perchè aderiscono meglio negli angoli e non tendono a staccarsi e sollevarsi come cartoncini più spessi.
  • per decorazioni da incollare su una base va bene qualsiasi spessore purchè non abbiano parti che sporgono oltre il bordo perchè in questo caso meglio usare una carta intorno a 200g che rimane più rigida e non cade giù.
  • per basi di layout e soprattutto di card meglio utilizzare carte da almeno 160g, meglio intorno a 200g.
  • se vogliamo stampare qualcosa sulla carta dobbiamo controllare la grammatura massima che la nostra stampante può accettare, generalmente meglio non andare oltre 180-200g ma comunque controllate nella guida della vostra stampante!
Un piccolo avvertimento!
 Tutto ciò che viene in contatto con la carta fotografica classica deve essere rigorosamente acid free per evitare che la foto si deteriori con macchie o alterazione dei colori, quindi carta compresa e page protectors compresi! Ma se i progetti non prevedono foto o comunque sono stampe casalinghe il rischio non c'è e quindi non serve essere fanatici dell'acid free... :-)

E questo è tutto per questo capitolo. Spero di essere stata sufficientemente esaustiva. A presto!

1 commento:

  1. Articolo fatto benissimo ed esaustivo per chi, come me, è alle prime esperienze scrap!
    Complimenti davvero!

    RispondiElimina

Grazie per aver letto il post! Se ti va lascia un commento! :-)

Linkwithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...