sabato 29 marzo 2014

Scrap-Guida #5 - Colle e simili

Rieccomi qua! Oggi vorrei continuare la Scrap-Guida parlando di colle e adesivi vari e cosa è meglio usare in base a ciò che vogliamo fare.
Come ho già accennato per le carte, se si ha a che fare con fotografie, per evitare macchie e deterioramenti vari, occorre utilizzare materiali acid free. Ovviamente lo stesso vale per le colle. 
Tuttavia non in tutti i progetti abbiamo a che fare con la classica carta fotografica quindi possiamo non preoccuparci dell'indicazione "acid free". Pertanto non scandalizzatevi se in alcune immagini vedete colle palesemente non adatte alle foto... :-)

Progetti con carta fotografica? Colla acid free! Per tutto il resto c'è Mastercard liberi di non preoccuparcene... :-)

  • Colla stick: direi che non ha bisogno di molte presentazioni, quindi passando ai consigli di utilizzo direi che si adatta principalmente a carte più leggere perchè con i cartoncini più spessi è meno efficace e tendono a scollarsi più facilmente. Spesso la utilizzo anche per incollare certi abbellimenti in carta: se si tratta di decorazioni con parti sottili come le punte di una stella o i petali di un fiore meglio picchiettare piuttosto che sfregare la colla altrimenti rimangono filamenti nei bordi che finiscono per sporcare e pasticciare il lavoro.

Colla stick

  • Colla a penna: si tratta di colla liquida all'interno di una penna che può avere una punta più o meno sottile, dipende dalle vostre esigenze (1mm, 2mm, 5mm o anche più di un cm): io ho preferito acquistarne una con punta da 2mm in modo da poterla usare per strass o decorazioni di piccole dimensioni o con parti strette difficili da raggiungere con altri tipi di colla. Questa nella foto si chiama "Zig 2 way glue" e può essere usata in due modi: appena applicata ha una colorazione azzurrina e man mano che si asciuga diventa bianca; se vogliamo una presa permanente occorre attaccare subito ciò che vogliamo incollare, mentre se vogliamo attaccare qualcosa in modo da poterlo staccare facilmente prima di appoggiare la decorazione dobbiamo aspettare che diventi bianca.

Colla a penna Zig

  • Colla liquida: non sono una fan delle colle liquide trasparenti o colle viniliche per i lavori di scrapbooking, ma talvolta possono essere utili per attaccare una carta come rivestimento ad un cartone spesso. L'importante è fare attenzione a stenderla bene con un pennello in uno strato sottile per evitare che la carta si stropicci in quel brutto effetto bagnaticcio: in questo caso meglio stenderla sul cartoncino più spesso e non direttamente sulla carta più sottile. Un altro caso in cui la trovo utile è per i lavoretti di quilling (una sorta di filigrana di carta che si ottiene arrotolando striscioline sottili, ne parleremo) dato che, dovendo incollare il "rotolino" dalla parte del bordo di carta, occorre qualcosa che vada nelle fessure e la colla liquida è l'unico modo efficace. In ogni caso PARSIMONIA! :-)

Colla liquida

  • Punti di colla (glue dots): si tratta di puntini già pronti di colla trasparente in diverse dimensioni (3mm, 6mm, più di un cm. Anche in questo caso ho preferito una misura piccola per adattarsi meglio a decorazioni piccole di 1 o 2 cm perchè per parti più grandi preferisco altre colle. Sono pratici perchè già pronti e piuttosto asciutti quindi si evita di sporcare ovunque, ma ad essere sincera da quando ho scoperto le colle a penna ho messo un po' da parte i punti di colla. Esistono anche quelli invisibili adatti a fogli trasparenti e acetati.

Punti di colla, anche se si intravvedono appena

  • Colla roller: potrei sbagliarmi ma in giro si trova solamente (o principalmente) di larghezza da 0,5cm o 1cm. Questo è il tipo di colla che uso di più perchè ha un'ottima presa sia con carte sottili che con cartoncini un po' più spessi, nastrini e stoffa. Inoltre, è molto pratico, non sporca, si applica facilmente e velocemente. Su parti rettangolari basta passarla nel bordo, non occorre coprire tutta la superficie e non c'è pericolo che gli angoli si scollino e si sollevino come spesso capita ad esempio con la colla stick. Diciamo che questa è la mia prima scelta e poi uso altro dove la colla roller non si adatta. 

Colla roller

  • Nastro biadesivo: sono meno pratici della colla roller ma la funzione è la stessa, forse mi affido maggiormente al nastro biadesivo dove voglio essere sicura di una presa ben salda ad esempio per rivestire un quaderno con la stoffa (anche se devo ammettere che la roller finora non mi ha mai delusa). Forse un vantaggio è la disponibilità di maggiori formati che variano generalmente tra 0,5cm e 2cm e la reperibilità.

Nastro biadesivo da 1cm

  • Biadesivo spessorato: sono esattamente come i nastri biadesivi ma hanno uno spessore maggiore che permette di avere decorazioni e parti in rilievo rispetto alla base, dando un effetto particolare ai nostri progettini. Si può trovare in nastri di diversa larghezza oppure anche in fogli già tagliati a quadretti o rettangolini di spessore diverso (1mm, 2mm, 5mm). Il nastro ha il vantaggio di poter essere tagliato alla lunghezza desiderata quindi va bene per parti sia piccole che grandi ma quelli pretagliati non hanno assolutamente un utilizzo più limitato, anzi è più frequente avere parti piccole in 3d.

Adesivo spessorato a rettangoli 1,7cm x 1cm

  • Colla a caldo: vedo più difficile l'uso di pistola per colla a caldo in progetti con la carta, ma essendo lo scrapbooking fatto di diversi materiali potrebbe essere utile per qualche abbellimento, ad esempio per incollare un bottone su un fiorellino di feltro oppure per realizzare la decorazione stessa specialmente se si usano i bastoncini di colla colorati (in questo caso è meglio fare la decorazione a parte e poi una volta asciutta incollarla sulla carta con le colle viste sopra).


Pistola colla a caldo

Se aveste bisogno di qualcosa di acid free per le fotografie, cercate nei negozi che vendono materiali per scrapbooking oppure posso consigliarvi le "colle roller mini" della Pritt che sono proprio senza solventi nè acidi. E direi che trattandosi di roller sono perfette per le foto.

Per questo capitolo è tutto! Alla prossima!

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver letto il post! Se ti va lascia un commento! :-)

Linkwithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...