venerdì 7 marzo 2014

Scrap-Guida #2 - Indispensabili e indispensabilissimi

Se nel precedente capitolo qualcuno ha trovato risposta alla domanda "cos'è lo scrapbooking?" e si è incuriosito al punto di volerlo sperimentare, ecco che oggi indicherò quali sono, secondo me, gli strumenti indispensabili e quali indispensabilissimi per iniziare.
Quando ho iniziato a interessarmi allo scrapbooking ero parecchio confusa su cosa acquistare perchè gli strumenti che spesso erano indicati come "essenziali" erano davvero tanti, fin troppi per essere davvero un kit base. Così ho pensato di darvi qualche consiglio distinguendo tra cosa è realmente indispensabile per iniziare a creare qualcosina e quali sono i must have da scrapper da aggiungere in un secondo momento.

 Consiglio # 1: se state iniziando non lasciatevi prendere dallo shopping compulsivo!

Lo so, non è facile resistere alla tentazione di fronte alla marea di aggeggi e decorazioni meravigliose per lo scrapbooking... La domanda è: serve tutto? Diciamo che tutto è potenzialmente utile ma finché non si comincia è difficile capire di cosa si ha davvero bisogno. Partiamo dal presupposto che tutto si può fare con un po' di pazienza, un po' di attenzione e un po' di manualità. Molti strumenti ci vengono in aiuto semplificandoci la vita, velocizzando le operazioni e dando quel tocco in più alle nostre creazioni, ma all'inizio il rischio è quello di comprare un po' di tutto e ritrovarci con oggetti di cui potremmo fare a meno e senza qualcosa di davvero utile. Per questo motivo un hobby che potrebbe essere portato avanti con avanzi e materiali di recupero quasi a costo zero può diventare anche parecchio costoso...

Con cosa iniziare? Indispensabilissimi e materiali di recupero

Evitiamo quindi acquisti avventati e limitiamoci agli indispensabilissimi:
  • carte decorate
  • cartoncini
  • penne/matite colorate
  • forbici
  • colla
Solo? Per ora sì, poche cose che magari abbiamo già a casa o che possiamo acquistare con una piccola spesa. Vi consiglio di sperimentare piano piano una cosa alla volta e con questi pochi materiali iniziate a realizzare un piccolo progetto, magari un biglietto di auguri: basta davvero poco per creare qualcosa di bello, semplice e "scrapposo". Sia che siate soddisfatti o meno, avrete iniziato a farvi un'idea di ciò che vi piace, cosa vorreste aggiungere e se si tratta di un hobby che realmente ci piacerebbe portare avanti.
Ecco qui cosa ho combinato con questi pochi "indispensabilissimi":



Inoltre ricordate che "scrap" vuol dire scarto, avanzo, ritaglio quindi mai dimenticare i materiali di recupero. Allora prima di passare agli acquisti girate per la casa e guardate nei cassetti perché talvolta si conservano cose senza sapere a che utilizzo destinarle ma con l'idea che prima o poi potrebbero tornare utili per realizzare qualcosa, e questo è il momento giusto per dar loro un'occupazione! E se non lo avete fatto prendete nota per il futuro... :-)
Ecco un piccolo elenco di ciò che la casa potrebbe fornirci:
  • fotografie, l'essenza dello scrapbooking
  • memorabilia vari, cioè biglietti di cinema/musei/aerei, brochure e simili
  • fiorellini e nastrini di vecchie bomboniere di vari colori e dimensioni
  • le parti non stropicciate di carte da regalo usate che solitamente sono piuttosto sottili ma usando un cartoncino come base si possono usare tranquillamente
  • bottoni recuperati da vecchi capi di abbigliamento prima di buttarli
  • fermagli (graffette/attache/clip) colorati
  • adesivi vari che a volte si trovavano con riviste o diari o altro

Parte del bottino trovato in casa :-)

 

Cosa aggiungere per avere un kit da scrapper? Indispensabili

Bene, a questo punto avete da parte qualche materiale di recupero, avete fatto un primo esperimento e guardando la vostra creazione potreste pensare "mmm ho tagliato un po'storto", "la mia calligrafia non è molto adatta", "mi sarebbe piaciuto fare un bordino ondulato", ecc... Ecco ora siete consapevoli di cosa vi manca e sappiate che i negozi di hobbistica offrono strumenti e materiali adatti a tutte queste esigenze.
E allora ecco gli indispensabili da aggiungere un po' alla volta al nostro piccolo corredo da scrapper:
  • taglierina, probabilmente il primo acquisto mirato da fare perchè ci permette tagli rapidi e precisi in sostituzione a righello-matita-forbici e mano ferma
  • tappetino da taglio e cutter
  • colle varie e nastri biadesivi
  • forbici decorative
  • perforatrici di figure geometriche, cuori, fiori ecc...
  • timbri
  • album con pageprotector
  • abbellimenti cioé una categoria molto ampia di decorazioni in cui rientrano anche nastri e bottoni di cui si parlava prima e molto altro come alfabeti, mollette, adesivi normali e 3d,fiori ecc...
Ora che avete una prima infarinatura andate a cercare nei cassetti di casa, fate il primo esperimento e se avete piacere tornate a seguire i prossimi capitoli per entrare maggiormente nel dettaglio di ogni categoria in modo da aiutarvi a scegliere cosa fa maggiormente al caso vostro. A presto!

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver letto il post! Se ti va lascia un commento! :-)

Linkwithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...